★ Il 7 giugno alle ore 18 nello SPAZIO KINDUSTRIA presentazione del libro AFFARI NOSTRI diritti umani e rapporti internazionali tra Italia e Argentina 1976 -1983″ FANDANGO LIBRI ★

10339464_250587271731797_855712516985786879_oSaranno presenti: il curatore Claudio Tognonato, Elisabetta Croci Angelini, Benedetta Barbisan e Natascia Mattucci

In Argentina durante la dittatura (1976-1983) i militari fecero scomparire 30.000 persone e tra questi centinaia di bambini, figli dei “desaparecidos”. Da allora le “Abuelas de Plaza de Mayo” sono alla ricerca dei loro nipoti ancora vivi, alcuni dei quali potrebbero trovarsi in Italia.

cit. «Furono otto lunghi anni di denso e quotidiano terrore, tra il 1976 e il 1983. Migliaia di chilometri, decine di anni ci separano dai fatti, eppure sono ancora storia viva. Resistono perché i desaparecidoslasciano dietro di sé un vuoto, la presenza di ciò che manca. Sono molti ad avvertire questa mancanza: i familiari delle vittime, i superstiti e una società che ha perso la paura e non vuole più chiudere gli occhi. La conseguenza è un punto di non ritorno, un Nunca más, un Mai più indispensabile per ristabilire la consapevolezza del valore dei diritti umani».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...